Via Crucis - La Via Dolorosa

Il lavoro “Via Crucis – La via dolorosa” poggia le basi sulle quatordici stazioni che compongono la Via Crucis.

Per coerenza narrativa delle immagini (anche in relazione ai mezzi a disposizione),  ho deciso di attingere sia alle stazioni della Via Crucis tradizionale sia a quelle della Via Crucis biblica.
Alle quattordici stazioni sono state aggiunti due passi significativi del Vangelo di Luca che testimoniano la resurrezione di Gesù. Altra licenza narrativa è stata quella di realizzare l’incontro tra Maria e Gesù con quest’ultimo privo del patibulum benché la stazione del Cireneo sia quella successiva.
Sotto il profilo della concordanza storica è stato svolto un grande lavoro di ricerca. Indumenti, divise, corazze, calzari, monili e accessori sono stati scelti o realizzati appositamente in modo che, nessun elemento inquadrato, appaia storicamente scorretto.

Dati tecnici.

Nome : Via Crucisi - La Via Dolorosa
Produzione: Riflessifotografici.com
in collabrazione con Fujifilm Italia e Gruppo Storico Romano

Anno di Produzione: 2014
Durata: 2 sessioni fotografiche per complessive 16 ore di lavoro
Location: Sede Gruppo Storico Romano – Roma – Via Appia Antica 18
Partecipanti: 45 rievocatori e l’attrice Elisa Spina (Maria)

Fotografo: Max Angeloni
Assitenti alla fotografia: Vincenzo Ricciarello, Vladimiro Ramoni
Trucco ed effetti speciali: Mara Genoese
Organizzazione logistica e supervisione storica: Gruppo Storico Romano

Note tecniche
Macchina Fotografica: Fujifilm X-T1
Obiettivi: Fujinon XF 35mm F1.4 R - XF 18 F2 R, XF 23 F1.4 R
Illuminazione: 2 Lampada da 180 Watt