Matrimoni

C’è chi lo definisce il giorno più bello della vita. Per me invece è il lavoro che implica il maggior numero di responsabilità. Non devi sbagliare e non puoi ripetere uno scatto che hai interpretato male o che ti sei perso.

Il fotografo è una sorta di cerimoniere che detta i tempi degli sposi.
Bisogna unire tradizione a innovazione, preparazione tecnica a capacità d’improvvisazione.
Ogni matrimonio non è mai uguale all’altro. È fondamentale attingere dal proprio bagaglio professionale e non aver timore di sperimentare. Sperimentare nuove soluzioni, nuove inquadrature, nuovi strumenti fotografici.